Un'auto elettrica in ricarica con a fianco una persona che digita su uno smartphone

Goditi le vacanze con il nuovo servizio di ricarica on demand

Il servizio è operativo nelle località del Monte Argentario e dintorni e nella Riviera Ligure di Levante

Ricaricare l’auto elettrica al mare si può, anche quando la vettura non è in prossimità di infrastrutture di ricarica. Proprio così: a partire dal 1° agosto fino alla fine del mese, gli utenti di JuicePass in vacanza sul territorio del Monte Argentario e nella Riviera Ligure di Levante potranno richiedere la ricarica sul posto del proprio veicolo ovunque esso si trovi, purché nell’area di copertura. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Enel X Way ed E-Gap, un’azienda specializzata che già effettua tale servizio con i propri van nelle città di Roma, Bologna, Milano e Torino.

Tutto tramite App

È possibile usufruire del servizio di ricarica on demand di E-Gap tramite la nostra JuicePass App, scaricabile da Google Play e App Store. Una volta entrato nella nostra app, dovrai selezionare l’icona pin sulla mappa nei comuni di Porto Ercole e Santa Margherita Ligure. Completata questa operazione, apparirà una schermata con alcune brevi informazioni e il tasto per venire reindirizzato sull’applicazione di E-Gap, anch’essa disponibile per Android e iPhone. Il nostro van raggiungerà il tuo veicolo nella fascia oraria selezionata. Il servizio può essere erogato anche in tua assenza, con una potenza di ricarica pari a un’infrastruttura di ricarica di tipo fast.

Gli orari e le tariffe

Da qui potrai richiedere la ricarica sul posto del tuo veicolo, che verrà effettuata dai van adibiti al servizio con una potenza di 50 kW e nelle fasce orarie 8-11 e 17-22, con le seguenti tariffe:

  • Euro 13,90 per una carica fino a 20kWh della durata massima di 60 minuti
  • Euro 20,90 per una carica fino a 30kWh della durata massima di 60 minuti *

In Toscana

L’iniziativa, pensata per i tanti vacanzieri che dalle città si sposteranno verso le località di mare con la propria auto elettrica, prevede delle aree di copertura piuttosto vaste. In Toscana sono interessate diverse località della Maremma Grossetana fino al confine con il Lazio: più nello specifico, ci riferiamo a quelle del Monte Argentario come Porto Santo Stefano, Poggio Pertuso e Porto Ercole, oltre ai comuni di Orbetello e Capalbio.

Nella Riviera Ligure

In Liguria il servizio prevede la ricarica sul posto nei territori di Rapallo e della spiaggia del Pozzetto, ma anche a Portofino e a Santa Margherita Ligure, compresa la baia di Paraggi. Tutte località che, per la loro vicinanza, sono spesso meta di vacanze o di weekend mordi e fuggi per chi proviene dalla Lombardia, che potrebbe trovare utili alcuni nostri suggerimenti per ricaricare l’auto in viaggio con le nostre infrastrutture di ricarica e godersi le bellezze della Riviera Ligure.

 

Dunque, non vi resta altro che godervi le splendide acque di queste località: alla ricarica della vostra auto elettrica, penseremo noi di Enel X Way con E-Gap.

*NOTE LEGALI
I clienti, una volta atterrati su app E-Gap possono acquistare una delle due soluzioni proposte da E-Gap:
(i) 13,90 € IVA inclusa per una ricarica da massimo 20 kWh o massimo 60 minuti;
(ii) 20,90 € IVA inclusa per una ricarica da massimo 30 kWh o massimo 60 minuti;

La ricarica erogata tramite la stazione mobile di E-Gap (50 kW) si interrompe una volta raggiunti un massimo di 20/30 kWh o una durata di 60 minuti, qualora l’auto caricasse ad una potenza inferiore alle soglie sopra descritte. Al raggiungimento di una delle due soglie, la ricarica viene interrotta e la stazione mobile si rende disponibile per la carica successiva.